INCONTRIAMO UN ARCHITETTO! In evidenza

Martedì 24 ottobre è venuta a trovarci Vittoria, una ragazza laureata in architettura, che ci ha spiegato e mostrato tante cose interessanti del mestiere dell'architetto. Innanzitutto abbiamo potuto osservare da vicino il plastico di un edificio realmente esistente (casa di bottoni – Modena) e vedere gli ambienti in miniatura che lo compongono. Questo per capire che prima di costruire l'edificio, c'è bisogno di un progetto per pianificare ed evitare errori. Abbiamo poi scoperto che gli architetti di "tanto tempo fa" disegnavano utilizzando carta, righello e matita, mentre quelli di oggi creano servendosi del computer. I progetti che vengono realizzati, sono stampati su grandi fogli, che abbiamo visto da vicino, e che per essere stampati necessitano di un grosso macchinario chiamato plotter. Le case che conosciamo noi solitamente sono realizzate in cemento, ma si possono utilizzare anche altri materiali, tanto che Vittoria ci ha mostrato la foto di una casa (Plastic House) che si trova in Giappone, pensata e realizzata dall'architetto Kengo Kuma, che è fatta in plastica e alluminio! Infine ognuno di noi ha ricevuto un rotolino di carta igienica con l'indicazione di posarlo sul pavimento abbastanza vicino agli altri, in modo da creare un cerchio/recinto; dopodiché sono stati distribuiti piccoli parallelepipedi in legno, da appoggiare sopra il "recinto"...ecco creato un tempio greco!