APRILE ALLA SCUOLA D'INFANZIA

APRILE ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Periodo intenso alla Scuola dell'Infanzia che sta proseguendo la sua conoscenza nel mondo dell'arte.
A scuola è arrivata la Compagnia teatrale "Gruppo Popolare" di Como, per far conoscere "L'arte del teatro", mettendo in scena lo spettacolo "Il piccolo musical del Piccolo Principe". Gli attori hanno coinvolto i bambini con battute, canzoni, musiche e luci, facendo conoscere cosa significa il recitare su un palco e il vedere recitare una storia a teatro. I bambini attenti e partecipi dall'inizio alla fine, sono tornati in classe entusiasti ed emozionati.
Oltre al teatro, si continua ad approfondire l'arte della pittura, infatti le due classi sono salite sul pullman per andare alla Azienda Agricola "Il giardino di Minu'"di Cerano e conoscere il pittore Arcimboldo.
La signora Cinzia, ci ha accolto con il suo elfo e insieme ci hanno accompagnato, suonando il mandolino, in questo prato immenso sopra una collina. Dopo aver mangiato una piccola merendina, ci siamo riuniti in un cerchio sotto gli alberi per ascoltare la storia del nuovo pittore, ammirando i suoi quadri, veramente strani. La signora Cinzia, ad un certo punto, ha portato una cesta con patate, uva, pomodorini, carote, broccoli, fagioli, fiori e stuzzicadenti, invitandoci a costruire il "nostro Arcimboldo". E' stato molto bello creare una figura con materiali naturali e non solo, dopo aver mostrato, annusato e nominato i vari tipi di piante attorno a noi, i bambini hanno potuto disegnare con queste, una propria opera d'arte.
La giornata originale e divertente si è conclusa ancora meglio, con una merenda golosa: pane, nutella e succo di frutta.
Un'altra esperienza, sempre formativa, non sull'arte, ma sull'educazione stradale è avvenuta pochi giorni fa con il vigile Antonio, di Villa Guardia. Il vigile Antonio è arrivato al parcheggio della scuola con uniforme e paletta, per spiegare il suo lavoro e le regole della strada; ha mostrato cartelli stradali e segnali mimati con il corpo, spiegandone il significato. La lezione è continuata con la simulazione di situazioni come l'attraversare la strada o il conoscere il colore del semaforo. Elettrizzati e soddisfatti della mattinata, i bambini hanno salutato il vigile Antonio, ringraziandolo e dandogli appuntamento all'anno prossimo.