SCUOLA SECONDARIA I GRADO

La Scuola Secondaria di primo grado, momento efficace per il collegamento tra l’acquisizione dei saperi primari e di quelli specifici, agisce per l’insegnamento culturale e per la formazione globale dell’alunno sui cinque giorni settimanali dal lunedì al venerdì, secondo il seguente orario: le lezioni del mattino si svolgono dalle 8.10 alle 13.00; segue la pausa pranzo fino alle ore 14.15. Dalle 14.15 alle 16.05 si svolgono le lezioni pomeridiane, i Laboratori e il Doposcuola.

PROGETTI

Progetto Accoglienza
È il primo Progetto con cui i ragazzi entrano in contatto all’inizio dell’Anno Scolastico. Diverse sono le attività volte alla conoscenza di sé, delle proprie aspettative e dei propri compagni, nonché dell’impostazione della Scuola e delle richieste dei docenti, che vengono proposte nelle diverse discipline.
Il Progetto si conclude e si evolve poi, con l’ormai tradizionale Pellegrinaggio di inizio anno, nei primi giorni di Ottobre quando prende avvio il Progetto Formativo vero e proprio.

Progetto Linguistico
I CLIL (Content and Language Integrated Learning): per il migliore apprendimento della lingua straniera gli alunni di tutte le classi della Scuola Secondaria affrontano oltre alle tre ore curricolari di lingua inglese anche dei moduli di CLIL, cioè di insegnamento di una materia non linguistica in lingua straniera.
Nel corso dell’anno sono inoltre previsti numerosi interventi di un insegnante madrelingua che concorda le modalità di ogni singolo incontro con il docente della disciplina.
Accanto alle attività curricolari vengono proposte delle iniziative facoltative extracurricolari:
- Corso specifico di Lingua inglese finalizzato al conseguimento della certificazione KET/PET .
- Corso specifico di Lingua spagnola finalizzato al superamento dell’esame DELE .
- Corso specifico di Lingua tedesca finalizzato al superamento dell’esame FIT IN DEUTSCH.
- Corso di avviamento allo studio della Lingua latina.
- Vacanze-studio all’estero per il consolidamento e l’approfondimento delle lingue straniere.

Progetto Interdisciplinare
Impegno fondamentale per la Scuola è insegnare delle competenze spendibili nei diversi settori della vita quotidiana degli alunni e, non meno importante, appassionare a un apprendimento creativo e stimolante.
È per questo che i docenti delle diverse discipline collaborano nella realizzazione di vere e proprie Unità di Apprendimento interdisciplinari e multidisciplinari che coinvolgano i ragazzi in uno studio trasversale e nell’acquisizione di una maggior consapevolezza dei collegamenti tra le diverse materie.

Progetto Sport
Aspetto importante della vita dei ragazzi e delle ragazze è quello sportivo.
Durante le ore curricolari vengono così proposte delle attività di avvicinamento a sport differenti così che gli alunni possano conoscere nuove discipline sportive e accostarsi eventualmente alla pratica di sport meno usuali.
I ragazzi sono inoltre invitati a prepararsi alle gare sportive scolastiche che si tengono ogni anno a fine scuola.
Nei mesi di maggio e giugno inoltre vengono organizzati i tornei sportivi per classe: per i ragazzi calcio e pallacanestro; per le ragazze pallavolo.

Progetto Musica
Lezioni concerto + Partecipazione a diversi eventi musicali (opera lirica – concerto – musical etc.) così da affinare la capacità di ascolto e avviare i ragazzi ad una fruizione più critica e consapevole.
Vengono inoltre proposti come attività extrascolastiche facoltative i seguenti corsi: tastiera, pianoforte, chitarra (anche in lingua inglese), coro, saxofono e altri a seconda delle richieste delle famiglie.

Progetto Formativo
Ogni anno viene proposto agli alunni un percorso comune mirato a offrire ai ragazzi occasione di riflessione e formazione spirituale e umana. Alcuni sono i momenti forti che coinvolgono i ragazzi direttamente e li rendono protagonisti di attività particolari: l’ormai tradizionale pellegrinaggio di inizio anno scolastico; l’allestimento, anche in collaborazione con le famiglie, del mercatino natalizio per la raccolta di fondi destinati di anno in anno a differenti iniziative di carità; la festa di San Girolamo; e un’iniziativa di carità nel periodo della Quaresima, quando i ragazzi si impegnano a sostituire la merenda con l’acquisto di uno spuntino sobrio, occasione per imparare appunto la sobrietà e l’attenzione all’altro.

Progetto Affettività
Il progetto coinvolge gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado si calibra con percorsi differenziati sull’età dei ragazzi delle singole classi.
Obiettivi comuni sono il conseguimento di una maggiore consapevolezza dei propri sentimenti, una gestione più serena della fase delicata di crescita che i ragazzi stanno vivendo e un atteggiamento responsabile e positivo nei confronti delle relazioni tra pari e nella propria sessualità.
Il progetto si struttura nella collaborazione e integrazione tra interventi esterni differenziati per età e temi tenuti da specialisti e attività svolte in classe nelle differenti discipline coinvolte.

Progetto Orientamento formativo
È il progetto che di fatto accompagna gli allievi della scuola per l’intero triennio ed è volto ad agevolare gli studenti e le famiglie alla scelta di un percorso scolastico successivo che corrisponda alle attitudini e alle aspirazioni di ogni alunno. A tal fine si attueranno incontri con esperti nel settore psico-orientativo e con docenti e alunni delle Scuole Secondarie di Secondo Grado, per favorire la scelta della scuola superiore.
Il progetto prevede il coinvolgimento diretto dei genitori e test attitudinali facoltativi.